Rai Replay Linux Scarica

Rai Replay Linux Scarica rai replay linux

pasty-link-scaricare-video-rai-replay nel nostro sito o partendo da qui oppure alcune di queste distribuzioni GNU/Linux che sono disponibili. Se state cercando un metodo per scaricare video Rai Play, allora siete disponibile per Windows, Linux e Mac seguite le rispettive procedure. RaiNix uno scripr che permette di vedere la RAI su Linux senza l'uso del browser​. pronto in un mapstudio.info: scarica versione Linux, scarica versione Windows. il menu di RAI Replay non visualizzerà tutti i canali a disposizione. Dirette RAI su Linux e altri sistemi *nix con raismth un addon per Firefox. script (RaiNix) che permette la visione delle dirette RAI, RAI replay ed anche le dirette radio. La versione la potete scaricare anche cliccando direttamente qui. Guardare e scaricare i video di mapstudio.info e Rai Replay — anche con Linux. 24 novembre tags: greasemonkey, programmi, rai, rai replay.

Nome: rai replay linux
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 35.69 MB

Dirette Rai. Installare Python e VLC , scaricare lo script e lanciare con il nome del canale come parametro. Ad esempio per vedere RaiUno: python rai.

Tutti sono incoraggiati a creare applicazioni e script più completi, possibilmente rilasciandone i sorgenti. Mi ha chiesto di installare Moonlight, cioè Silverlight per Linux.

Attenzione: per questi sistemi operativi, la pagina di download della versione 4 probabilmente vi impedirà il download segnalando che l'add-on non è adatto per la vostra piattaforma.

Per installarlo usate la versione 4. E' quindi da ringraziare e lodare l'iniziativa benemerita degli autori dell'add-on mitm e kowalsky che ci permette di usufruire dei contenuti multimediali del sito RAI, nonostante le remate al contrario di mamma o matrigna? Per scaricarlo in formato compresso potete cliccare qui tasto destro mouse e salvate. Nota importante: il file che scaricate da me è comprensivo del nuovo relinker necessario per vedere RAI1 e RAIMovie, errato nel file originale.

Se invece scaricate il file originale dovete sostituire nello script alla riga 10, dove è scritto RA1, il numero alla fine della riga con questo: Per RAIMovie, riga Rai-mobile richiede altro software installato, come spiegato nell'articolo linkato, tra cui YAD e ffmpeg con supporto al formato Apple attivato per funzionare. Offre meno possibilità dell'add-on non c'è RAi On demand. E' abbastanza efficace ma ha la pecca di non venire aggiornato. Sono stati comunque rilevati casi di mancato funzionamento dell'audio.

Istruzioni di utilizzo dello script bash:

Per esempio, nel caso della distro Linux Mageia il problema è dato da ffmpeg installato con i repository ufficiali; disinstallatelo con le dipendenze ed installate al suo posto il pacchetto ffmpeg con l'estensione tainted libero da licenze sui codecs. Infine, in caso di connessione lenta è preferibile, per una corretta visione, scegliere come QualityLevels il primo in alto.

Questo film mi interessava proprio. Uso openSUSE Fin'ora, bene o male, son sempre riuscito a guardare i TG o altri programmi vari.

Scarica anche: Replay lol scarica

Grazie in anticipo per la risposta. Scusa Ciroio ma non mi e' chiara la tua procedura.

Come scaricare i video da Rai.tv

Innanzi tutto di quale addon stiamo parlando? Del vecchio Raismth 4. Se parliamo di RaiView immagino farai quanto segue, spero: 1 Vai sulla pagina dei replay e selezioni il tuo programma. Siccome Raiview fa partire il player vlc, mplayer etc etc in una finestra AUTONOMA dal browser, mentre tu dici che senti l'audio ma per vedere il video devi tornare nella finestra di Rai Replay mi sembra che non stia facendo nulla di tutto cio'.

Specifica meglio le cose postando anche la tua Distro, la versione esatta di Firefox Normale? Provate ad attaccare la stampante e vedete se ve la vede. Linux non ha bisogno di driver, dovrebbe vedervi già tutto subito. Se il sistema vi piace potete pensare di installarlo. Se non usate Firefox e Thunderbird, vi conviene installarli e importare i preferiti e la posta. Spalmandoli su Xubuntu riavrete tutto. Dovrebbe aprirvelo automaticamente. Cliccateci sopra due volte per entrarvi.

In entrambi i casi troverete questa schermata: Selezionate la lingua italiana 1 e premete Avanti 2 : A questo punto vi chiede che tastiera usate. Se siete puristi del software libero come il sottoscritto, non selezionate questa opzione, ma rinunciate a leggere formati proprietari.

Premete Avanti 3. Ci sono altre opzioni, per affiancare i sistemi per esempio.

Ma sono per esperti e non sempre funzionano. Ora vi chiede dove siete: Ora vi chiede di inserire il vostro nome utente. Questa schermata è importante: 1- Qui mettete il vostro nome per esteso.

In genere non ci vanno spazi. Per esempio: Linux-Laptop 3- Qui mettete il vostro nome utente.

Rai-Mobile – il migliore script per vedere le dirette Rai e RaiReplay su Linux

Va senza spazi e caratteri strani, tutto minuscolo. Per esempio: pippo 4- La password va ripetuta due volte. Se è troppo facile è un attimo entrare nel vostro PC per poter commettere crimini usando la vostra identità e il vostro indirizzo no, ai criminali informatici non interessano le cose che avete sul PC, interessa la vostra identità, ecco perché occorre sempre avere una buona password.

È importante altrimenti ve la scordate. E in Linux prima o poi ve la chiede per cose importanti. Inoltre è tutto più sicuro. Non selezionate la cifratura del disco perché se vi capita qualcosa e dovete recuperare il sistema, se è tutto cifrato è difficilissimo fare dei recuperi.

Video RAI, Mediaset, La7 su Linux: si può

Vedremo in seguito come accedere ai file non visibili. Il tasto del menu è in alto a sinistra il topino. Premendolo avrete un elenco dei programmi preferiti, e un elenco di categorie sulla destra.

Premendo sulle categorie vedrete tanti altri programmi. Cliccando su una di esse 2 vi chiede la password e poco dopo potrete navigare.

Non cercate di installare. Proviamo a installare LibreCAD 2. Proviamo a usare il terminale: su Linux potete fare tutto anche da terminale, invece di usare la grafica. È più veloce e si danno istruzioni più in fretta.