Recuva Scaricare

Recuva Scaricare recuva

Download Recuva Recupera qualunque file cancellato per errore. Recuva è un programma molto utile, sviluppato dai creatori di CCleaner, che. Recuva è un programma gratuito per recuperare file cancellati accidentalmente dal computer. Può ripristinare file svuotati dal cestino, file e immagini da schede. Scarica l'ultima versione di Recuva: Il programma che recupera i file persi. Scarica Recuva per Windows. Scarica in modo facile e veloce i migliori software gratuiti. Clicca qui. Recuva download gratuito. Ottieni la nuova versione di Recuva. Recupera in modo rapido i file e le cartelle cancellate per errore.

Nome: recuva
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 39.69 Megabytes

Programmi di recupero dati Cerchi un software potente per recuperare file eliminati e che sia possibilmente gratuito? Troverai utile questa recensione su Recuva uno dei migliori software di recovery disponibili nel web. Sul web sono presenti tanti software di recupero dati , alcuni gratuiti e altri a pagamento. Disponibile anche in lingua italiana, questo programma viene sviluppato dalla software house londinese Piriform Ltd e funziona bene su diversi sistemi operativi: Windows XP , XP, Server , Server , Vista e Windows 7 e Windows 8.

Si adatta, dunque, sia alle versione a 64 bit che a quella a 32 bit. Recuva è in grado di ripristinare anche i file che sono stati smarriti per colpa di un virus.

Recupera qualunque file cancellato per errore

Mostra file trovati in directory nascoste di sistema — Selezionando questa opzione, Recuva mostra anche i file recuperabili che si trovano in cartelle nascoste di sistema. Mostra file da zero byte — Permette di visualizzare i file che non hanno contenuto.

Scansione approfondita — Permete di abilitare la scansione approfondita, argomento di cui parliamo più nel dettaglio dopo. Ricerca file non cancellati — Permetti di recuperare file da partizioni danneggiate o formattate, argomento di cui parliamo più nel dettaglio dopo.

Abilitando questa impostazione è possibile ripristinare i file cancellati nella stessa cartella in cui si trovavano quando sono stati cancellati. In Sovrascrittura sicura troviamo poi le opzioni da utilizzare per la funzionalità di cancellazione sicura offerta dal programma.

Web & Digital

Anche nella scheda Avanzate sono presenti due sezioni. In Avanzate è invece possibile abilitare il salvataggio delle impostazioni in un file INI. Tramite questa opzione è possibile quindi creare un file INI di configurazione in cui vengono salvate tutte le impostazioni che determinano il modo in cui il programma deve funzionare. Nella scheda Drives troviamo opzioni per scegliere quali unità devono essere mostrate nel programma.

Queste impostazioni permettono quindi di non visualizzare determinate unità, come CD o DVD, nei menu utilizzati per scegliere le cartelle da controllare.

Nella scheda Informazioni troviamo informazioni relative alla versione del programma installato sul computer. Fino a quando i dati non sono sovrascritti, i file sono recuperabili.

Con la scansione regolare, Recuva analizza la Master File Table e cerca file indicati come cancellati. La scansione approfondita utilizza per la ricerca dei file anche il contenuto del disco, oltre che la Master file Table. La scansione approfondita richiede più tempo per essere completata. Questa impostazione permette di cercare e recuperare file da partizioni che sono state formattate o che risultano essere danneggiate.

Recupero file cancellati o persi – Recuva

Nei nostri test questa funzionalità non ha avuto molto successo, non siamo infatti riusciti a recuperare file da una partizione create e formattata appositamente per eseguire una prova. Se avete un iPod, Recuva riesce a recuperare eventuali file salvati male o danneggiati, anche in formato Word.

Recuva di Piriform è un programma di recupero dati gratuito ma disponibile anche in versione a pagamento con funzioni aggiuntive molto utili al costo di Search for:. Fra questi, avevamo citato come capofila Recuva, soluzione proposta da Piriform gli stessi sviluppatori di CCleaner e fra le più utilizzate da chi deve effettuare un recupero dati senza scavare troppo in profondità e senza dedicare troppo tempo alla cosa.

Quale che sia stato il tuo caso, Recuva è una delle soluzioni migliori per risolvere il pasticcio. Ovviamente, recupera file anche dal Cestino di Windows, ma soprattutto da tutti quei drive danneggiati o appena formattati.

Primi passi: download e installazione Prima di entrare nella descrizione di un caso specifico di recupero file, assicuriamoci di avere il software. Per scaricare Recuva, colleghiamoci alla pagina di download di filehippo. Si aprirà una nuova scheda, e qui ci comparirà il popup di download.

In questo modo potremo modellare il prodotto a seconda delle nostre esigenze di utente. Il wizard di avvio Funzione molto interessante di Recuva è quella di aiutarci immediatamente a capire quanti e quali siano i file recuperabili ancor prima di indicarne uno specifico.

Una nuova schermata arriva in nostro soccorso, chiedendoci se sappiamo dove sono i file eliminati e da recuperare.

Nella finestra successiva ci verrà chiesto se desideriamo eseguire una scansione approfondita, facendo presente che in tal caso la scansione potrebbe richiedere anche diverse ore. Recuperare un grande numero di file e cartelle con Recuva Finora abbiamo visto come funziona Recuva quando ci si limita a fare una scansione sui generis. Ma la ragione principale per cui ci si debba ritrovare ad utilizzare questo software di recupero potrebbe essere con buona probabilità quella di recuperare un file specifico o una cartella, oppure un ingente numero di file contenuti in una stessa cartella.