Scaricare Angularjs

Scaricare Angularjs  angularjs

Per creare un progetto basato su AngularJS dobbiamo innanzitutto scaricare il pacchetto dalla home page del progetto o da GitHub. Capitolo 4: angularjs con filtro dati, impaginazione ecc Gestione dello storage di sessione tramite il servizio utilizzando angularjs Scarica ng-inspect qui. AngularJS è un framework di applicazioni Web progettato per semplificare lo sviluppo di applicazioni client avanzate. Questa documentazione è per Angular 1 .x. Copiate il file che avete scaricato nella directory js del progetto e aprite il file mapstudio.info Angular può essere integrato nell'app come qualsiasi. È possibile impostare mapstudio.info su un URI di dati contenente i dati che si desidera consentire all'utente di scaricare. Oltre a questo, non penso che ci sia un.

Nome: angularjs
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 57.70 Megabytes

Questo array viene utilizzato per fornire un elenco di dipendenze del modulo. In questo esempio chiamiamo a catena il risultato della funzione module Utilizzare questo metodo per registrare il lavoro che deve essere eseguito sul caricamento del modulo. Utilizzare questo metodo per registrare il lavoro che deve essere eseguito quando l'iniettore ha finito di caricare tutti i moduli.

Continuerà a mostrarsi negli esempi, quindi è importante avere una certa comprensione. La buona notizia è che è un concetto semplice ma potente.

Ritornando al nuovo codice della pagina HTML, notiamo anche che alla direttiva ng-app abbiamo associato un nome, photoApp nello specifico. Con questo stiamo indicando ad AngularJS che abbiamo bisogno di effettuare delle configurazioni particolari per la nostra applicazione e che queste configurazioni verranno eseguite nel modulo photoApp.

Guida AngularJS

Il secondo parametro indica le eventuali dipendenze del modulo che stiamo creando da altri moduli. Nel nsotro caso non ci sono dipendenze.

Tramite il metodo config del modulo possiamo specificare le configurazioni da applicare al nostro modulo. Nel nostro caso vogliamo indicare ad AngularJS come individuare la view corretta da visualizzare.

Questo lo facciamo sfuttando un meccanismo di routing analogo a quello tipico delle applicazioni server. Il metodo otherwise consente di specificare il percorso a cui fare riferimento nel caso non sia stato specificato un URL corretto.

In pratica, supponendo che index.

AngularJS e Bootstrap? Con UI Bootstrap addio alla gestione delle dipendenze jQuery o JavaScript

A questo punto dobbiamo creare il contenuto dei file che definiscono le due viste. Il file photo-list.

Ricordiamo che la valutazione delle espressioni e delle direttive specificate in questo codice è possibile perché nella configurazione del modulo della nostra applicazione gli è stato assegnato il controller PhotoListCtrl.

Utilizzeremo questa variabile nel codice HTML presente in photo-detail.

Angular JS e YeoMan

Con questo approccio è addirittura pensabile la creazione di componenti riutilizzabili e configurabili in base alla specifica applicazione.

Form validation Proseguiamo nella realizzazione della nostra applicazione introducendo la possibilità di aggiungere o modificare nuove foto al catalogo. Per far questo creeremo un form che consenta di gestire i dati di ciascun elemento del catalogo.

Il form sarà visualizzato in una nuova view del nostro progetto, quindi occorrerà modificare la configurazione del nostro modulo photoApp, creare un template parziale per la view ed il relativo controller. Modifichiamo quindi la configurazione del nostro modulo aggiungendo una nuova route: modulo.

Per semplicità non abbiamo previsto un campo di tipo file per meglio concentrarci sulle funzionalità generali della gestione dei form con AngularJS piuttosto che sullo specifico controllo. AngularJS ci consente comunque di arricchire la user experience semplicemente: a ciascun form il framework assegna automaticamente una istanza del controller di sistema FormController, che tiene traccia dello stato globale del form e dei singoli controlli in essa contenuti.

Implementare Material Design Lite by Google nel tuo tema frontend Magento

Questo array viene utilizzato per fornire un elenco di dipendenze del modulo. In questo esempio chiamiamo a catena il risultato della funzione module Utilizzare questo metodo per registrare il lavoro che deve essere eseguito sul caricamento del modulo.

In relazione: Knoppix scaricare

Utilizzare questo metodo per registrare il lavoro che deve essere eseguito quando l'iniettore ha finito di caricare tutti i moduli. Continuerà a mostrarsi negli esempi, quindi è importante avere una certa comprensione.

May 11, 2014

La buona notizia è che è un concetto semplice ma potente. Naturalmente, la maggior parte delle volte, creiamo un controller e inseriamo le funzionalità richieste in quel controller.

Questo è a volte indicato come ambito locale. Ma è importante rendersi conto che, anche con la sintassi del controllerAs , esiste l'ambito locale.